Esempi di rastrelliere “bloccatelaio”. Perché no anche a Latina?

Ormai anche un bambino sa che se attacca la ruota della sua bici ad una rastrelliere “classica”, quelle che si sviluppano solo sul terreno per intenderci, molto probabilmente al suo ritorno ci ritroverà solo la ruota attaccata alla rastrelliera anche perché ormai quasi tutte le bici hanno lo sgancio rapido delle ruote. Quindi il mal’intenzionato si porta via ciò che ha più valore in una bicicletta ovvero il telaio. E’ oltremodo impossibile a questo tipo di rastrelliere “classiche” legare i telai proprio perché si sviluppano in basso. Quindi nel MONDO e anche in Italia l’ingegno mostruoso dell’essere umano ha sviluppato un modello rivoluzionario di rastrelliera detto: “BLOCCATELAIO” di cui, prima o poi, attendiamo un esemplare anche nella nostra ridente città pontina. Scommetto verrebbe preso d’assalto da tutti i ciclisti. 😉

Seguono esempi di varie rastrelliere bloccatelaio che vengono utilizzate nel mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...